Eventi

44113542_1221880884616774_5474789885883711488_n.jpg

Per una migrazione consapevole: idee, progetti, azioni di tutela

Offrire tutela ai migranti, rafforzarne la consapevolezza e l’autonomia, è da sempre un nostro obiettivo. Ce ne siamo occupati anche negli ultimi 21 mesi, e in modo particolarmente intenso, nella realizzazione del progetto CREA, sotto il coordinamento della ong Green Cross Italia e con il sostegno finanziario del Ministero dell’Interno.

Abbiamo inaugurato e gestito uno Sportello per la migrazione consapevole (in francese Guichet pour la migration raisonnée – in sigla MiRa) insediato in Italia e in Senegal, preposto a fornire informazioni e a sensibilizzare sulle opportunità di una migrazione consapevole, nonché dedicato al sostegno dei migranti senegalesi orientati al rientro in patria.

Avviandoci alla conclusione del progetto vogliamo tentare un bilancio pubblico di quanto siamo riusciti a realizzare e continuare la riflessione, anche per ragionare su possibili interventi futuri. Ne parleremo con Cheikh Kebe e con Elena Seina che hanno concorso alla realizzazione del progetto CREA. Abbiamo poi invitato Karounga Camara (imprenditore in Senegal e autore del volume “Osare il ritorno”) che si trova di passaggio in Italia per un giro di presentazioni del suo libro.

Ci aiuteranno nella discussione Mani Ndoungbou Bertrand, rappresentante dell’associazione di camerunensi Camrol, Mokodu Fall con il suo sguardo da artista e Stefano degli Uberti, ricercatore e studioso della migrazione senegalese.

L’incontro si terrà il 23 ottobre 2018 alle ore 19:00 presso il circolo Arci Sparwasser di Via del Pigneto 215, Roma.

Luca SantiniPer una migrazione consapevole: idee, progetti, azioni di tutela
Share this post